Archivi del mese: agosto 2007

Il fumo uccide

Marlene Dietrich più che una donna il suo spettro XY. No. Non sono melanconico. Sono solo vivo. Le vacche ammassate intuiscono il loro macello eppure non hanno consapevolezza di essere ancora vive. Sentono l’odore del sangue che sgorga dalle altrui carcasse … Continua a leggere

Pubblicato in Partenze | 6 commenti

Attraversandoli

– Hai mai camminato sulla grata di un parcheggio, senza vertigine, sull’abisso, levitando? – No. Solo sui fili di lana delle scale mobili.

Pubblicato in Partenze | Lascia un commento

Un bicchiere di porto e via

A. Il tuo vero nome è Sabrina? B. Sì. Chelsea è solo un vecchio nick. A. Bel rossetto! Guarda, giusto un goccetto… B. Sei gay? A. No, è che mi scappa la pipì.  Sabrina (Einsturzende Neubauten, Silence is sexy, 2000)

Pubblicato in Partenze | Lascia un commento

Davvero

L’iguana? È lì. Là, dove? C’è solo uno specchio. Dietro. In una teca di vetro. Gigantesco. Mostruoso. Sì. Supera il metro e ottanta. Maschio. Pigro. Somiglia ad Andreotti. Davvero.   Jean Paul Gaultier Vue de l’exposition 2004

Pubblicato in L'ultimo libro letto | 1 commento

Scarica il messenger

Perché lascio l’Italia? All’orizzonte solo il deserto. Rettili assiepati nelle loro tane. No. Non vivrò nell’angoscia di essere dimenticato. Non ho surrogati.

Pubblicato in Partenze | Lascia un commento

davvero?

  La Feltrinelli mi fa afa. Troppi libri. Pretenziosa. Entro alla Mel Bookstore. Esposti solo titoli da Esselunga. Rassicurante. La ggente qui è serena e intelligente. Su un divano blu due studenti sfogliano Tamara De Lempicka. Innocenti. Disinnescati. Alla Info … Continua a leggere

Pubblicato in L'ultimo libro letto | 1 commento

China girl

 David, oggi a lezione di cinese…

Pubblicato in Partenze | 1 commento