Escrescenze fluviali

Rebecca Hom
Salomé
1998

 

L’ecstasy ha un sapore amaro, di corteccia squamata dalla bruna china, profonda nella gola d’astio a sciogliere l’inchiostro cianotico che mi scorre nel petto. Fluisce il tempo, seduto chiacchierando, raccolto e remoto espello parole dolci e veleno: plasma viscoso e biondo mi scivola nell’alveare con troppe celle oscure nel favo. S’infiamma purulento, come gemma di vite quando sottrae succo al ramo, poi vola, sospeso nell’aria vi affonda, arbusto fresco in un pantano. Vibra sui nervi una scossa, errano gli occhi fra le crepe del soffitto stuccato, di riccioli abnormi come escrescenze fluviali. Di ghiaccio le mani, ho piccole fitte, perdo il controllo, la guida, lo spazio mi è foglio molle intorno, ne salto le righe e con una sola manovra, d’impulso, vi annego, mentre sul parquet stagnante dominano rospi taciti e sulle tempie mi beccano certi santini, a mendicare padre pio pio, un gallo con poche sparute chiazze di mielina nel cervello intorpidito, o fantasma che sofferente appare a certi struzzi, col culo all’aria e il becco nel fango dell’inconscio rimosso, a bere che il frate è pure ubiquo: essuda dalle pareti e tonfa nella tua casa, allagata dalla cattiva sorte, raccontando di certi viaggi astrali… poi, nello spazio rosa intorno giocando, mai si estingue. È fiamma che mai cessa, ha la mistica della durata, come gli oggetti bombati di un tempo. La sua sostanza è l’essere ricordato e mai taciuto: folle, perpetuo inaridisce il mondo che indugia ai piedi di una navata, vela spiegata e ben tesa, intimo covo, utero… stimmate ove l’impronta del fedele affonda aliena.  

Tratto da Mucca tagliata cavallino

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Mucca tagli@ta cavallino. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Escrescenze fluviali

  1. Carla ha detto:

    un sapore molto amaro
    si appiccica al palato e non
    si può strappare.
    come quello delle parole
    non dette

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...